PraticaMenteMusica propone progetti educativo-musicali per:

  • Nido d'infanzia
  • Scuola dell'infanzia
  • Scuola primaria
  • Scuola secondaria di primo grado

 

La linea pedagogica impiegata è il risultato della fusione di diverse competenze ed esperienze acquisite negli anni, attraverso studi specifici e ricerca personale, in continua evoluzione. I principi pedagogici a cui ci ispiriamo riguardano principalmente:

  • la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon. Questa teoria si fonda sul presupposto che la musica si possa apprendere secondo processi analoghi a quelli con cui si apprende il linguaggio e per questo motivo considera di primaria importanza l’avvicinamento del bambino alla musica a partire dalla nascita. Tra gli strumenti utilizzati troviamo la priorità della voce quale strumento autentico utile al bambino per sviluppare un proprio “pensiero musicale” (ovvero la capacità di sentire e comprendere nella propria mente musica che non è più fisicamente presente) e in grado di favorire una diretta relazione con le figure parentali, oltre all'utilizzo di un movimento spontaneo e libero dettato dalle vibrazioni e dal ritmo stesso della musica.

  • L’Orff-Schulwerk. In questa idea pedagogica il movimento e la pratica attraverso il corpo sono gli elementi cruciali per l’apprendimento. L’esperienza sonora diventa integrazione e comunicazione attraverso l’uso della voce, dell’espressione corporea e dello strumentario. L’integrazione di competenze diverse favorisce la partecipazione contemporanea di bambini in possesso di abilità non necessariamente equivalenti. L’espressione libera e creativa attraverso la musica promuove nel bambino la disposizione sociale e la volontà di ricerca, spingendolo all’azione e facendolo divenire il soggetto dell’esperienza educativa.

 

Se sei interessato a proporre un progetto nella tua scuola contattaci: 3470423016 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.